L’ultima sparata di Blatter contro l’Italia

ottobre 30, 2006

L’ultima sparata è davvero clamorosa: “L’Italia al Mondiale non meritava di accedere ai quarti di finale, perché il rigore concesso agli azzurri nella gara con l’Australia sarebbe stato un errore dell’arbitro”. Il botto è di Joseph Blatter, presidente della Fifa, a quattro mesi dalla finale di Berlino. Blatter ha addirittura chiesto pubblicamente scusa ai tifosi australiani per quegli ottavi di finale vinti dall’Italia grazie al rigore che aveva scatenato le proteste della nazionale guidata dall’olandese Guus Hiddink. “Gli arbitri non erano al meglio – ha dichiarato Blatter a una televisione australiana -. L’Australia avrebbe dovuto logicamente passare ai quarti di finale al posto dell’Italia, perché andando ai tempi supplementari voi eravate 11 contro 10…”. Quel 26 giugno a Kaiserslautern, infatti, gli azzurri avevano giocato in dieci gli ultimi 40′ per l’espulsione, con rosso diretto, di Marco Materazzi. “Sono d’accordo con i tifosi australiani e mi devo scusare con loro”, ha detto ancora Blatter. Eppure l’arbitraggio a Germania 2006 è stato migliore di quello visto ai mondiali nippo-coreani. “Ho detto alla commissione arbitrale dopo i mondiali che erano stati fatti dei progressi rispetto alla coppa precedente, ma non sufficienti – ha spiegato il presidente della Fifa -. Comunque a partire dalle semifinali sono andati meglio”.Immediata la reazione in Italia. “Non gli permettiamo di dire certe cose, deve avere rispetto per noi che siamo i campioni del mondo”, ha esclamato rabbioso Gigi Riva, vice commissario della Figc che invita il presidente Fifa a farsi fare “un esame clinico”. “Sono stupito perché quando lo siamo andati a trovare a Zurigo, ci aveva fatto i complimenti per la vittoria, dicendoci che era meritata ed eravamo stati la miglior squadra del torneo”, ha aggiunto Riva che ha ricordato però come Blatter non sia nuovo a queste dimostrazioni contro l’Italia, oltre che a proposte bizzarre “come quella di abolire gli inni prima delle partite delle nazionali”. “Tante cose si sommano. Non è venuto alla premiazione mondiale ed è la prima volta nella storia del calcio. Senza dimenticare le due giornata date a Materazzi che hanno fatto ridere tutto il mondo”.“Se queste dichiarazioni fossero vere sarebbe un dramma”, ha commentato Marco Tardelli. “Voglio credere – ha detto il campione del mondo ’82 – che queste parole non siano vere. Sarebbe veramente un brutto gesto nei confronti dell’Italia e una conferma di quello che abbiamo pensato quando Blatter non si è presentato alla premiazione”. L’attuale consigliere di amministrazione della Juventus ha anche aggiunto che simili affermazioni “sarebbero un brutto condizionamento nei confronti degli arbitri per le prossime partite”. Diversa la reazione del ct campione del mondo, Marcello Lippi: “Lo vengo a sapere adesso, non ho letto nulla al riguardo. Per questo preferisco, almeno per ora, non rilasciare commenti al riguardo. Quando mi sarò fatto un’idea più precisa potrò esprimere un’opinione”, ha dichiarato.

Via Gazzetta.it 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: