Scotland Yard rivela: “Internet nel mirino di Al Qaeda”

marzo 11, 2007

Internet nel mirino degli estremisti di Al Qaeda. Scotland Yard ha sventato lo scorso anno un attentato contro il “nodo” principale della rete in Gran Bretagna: un’azione che avrebbe dovuto provocare il caos nella borsa di Londra e nel mondo della finanza, secondo quanto scrive il Sunday Times. In una serie di perquisizioni in diverse abitazioni, gli inquirenti hanno raccolto file di computer che rivelano come obiettivo dell’attentato fosse uno dei punti nevralgici del web da cui passa ogni singola informazione che gira in Gran Bretagna. Si tratta della sede di Telehouse Europe, nei Docklands, in cui si trovano decine di server. La polizia britannica ha arrestato diverse persone coinvolte nell’organizzazione dell’attentato. “Il sito è stato oggetto di una intensa attività di ricognizione. Le prove raccolte suggeriscono che era una delle diverse opzioni considerate dai sospetti”, spiega una fonte al giornale britannico, precisando che per questo motivo è stato istituito il centro per la protezione delle infrastrutture nazionali dell’MI5, una struttura che è operativa dallo scorso mese.
“Senza questi servizi, la Gran Bretagna rischia di riportare gravi conseguenze, inclusi danni economici, e caos sociale, e perfino perdite di vite umane su larga scala”, si legge in un comunicato pubblicato sul sito web dell’MI5. (Repubblica)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: