Web e nuovi media P.A., premiati i migliori prodotti multimediali

ottobre 25, 2008

Assegnati al COM-PA 2008, Salone europeo della comunicazione pubblica, i premi della IV edizione del concorso ‘Web e Nuovi Media – la PA che si vede, la TV che parla con te’. Per la categoria “Notiziario istituzionale” prima classificata la Regione Marche (Web TG del Consiglio Regionale) per la vivacità dei servizi e l’elasticità dei contenuti e l’informazione politica non convenzionale.Seconda la Provincia di Venezia (TG Notizia e Forma) per il dinamismo delle immagini e del montaggio e per la trattazione di temi come la cultura e lo spettacolo, seguita dalla Regione Piemonte (Consiglio Regionale) per l’accuratezza tecnica dei servizi. Menzione speciale: Università D’Annunzio di Chieti e Pescara (per Campus Network TG), Provincia di Ancona (per TG Pro). Per la categoria “Video Promozionale” prima classificata l’Asl di Avezzano e Sulmona (Cammino insieme) per la suggestione data dalla musica e dall’elaborazione delle immagini, e per l’ottimo slogan. Secondo classificato il Comune di Sati (Asti) per la scelta audace di connotare l’identita’ dei luoghi con i prodotti del territorio, terzo classificato l’Inpdap per la buona rappresentazione dell’ente, il ritmo e la velocità delle immagini. Menzione speciale: Comune di Selargius, in provincia di Cagliari, e Unità di crisi del ministero degli Esteri. Nella categoria ‘Canali tematici‘ prima classificata laDirezione didattica di Cassola, provincia di Vicenza, per l’originalità linguistica e per i contenuti del messaggio divulgativo, e per il montaggio, seconda l’Asl di Teramo (video “Percorso insieme”) per l’efficacia persuasiva del tema “salute” e per la trattazione ironica e sdrammatizzante, terzo classificato il Comune di Napoli, Dipartimento Comunicazione Istituzionale, per aver trattato il tema dei morti sul lavoro in modo accurato. Menzione speciale: ministero del Lavoro (per Circumlavorando). Categoria ‘Servizi Interattivi‘: primo classificato il Comune di Reggio Emilia(campagna ‘Blu Tu’) per il richiamo alle nuove tecnologie fatto in modo efficace, seconda l’Agenzia Regionale Umbra per i Servizi Interattivi, perché cerca di restituire la tradizione italiana attraverso media vecchi e nuovi. Il concorso è stato realizzato su iniziativa del ministero della Pubblica Amministrazione e dell’Innovazione, dipartimento della Funzione Pubblica, e promosso dal Formez e dall’Ordine dei Giornalisti per valorizzare le sperimentazioni di Web Tv pubbliche e le iniziative di multimedialità nella PA. All’incontro sono intervenuti: Mario Barone, dirigente Area Comunicazione della Camera di Commercio di Milano, Marco Canella, consigliere Gruppo Servizi per la comunicazione d’impresa di Assolombarda, Mario Morcellini , presidente del coordinamento delle Facoltà di Scienze della Comunicazione, Adriana Janiri , responsabile Servizio progettazione e gestione del sito web del Dipartimento della Funzione Pubblica, Sergio Zoppi, componente del Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione e Roberto Santi , Responsabile Multimedialità nella PA – Comunicazione ed Editoria Formez. Ha coordinato i lavori Sergio Talamo, direttore Comunicazione ed Editoria Formez. 

(fonte Adnkronos)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: