La condizione occupazionale dei laureati in Italia è stazionaria: rispetto al 2007, quando tutti gli indicatori mostravano inequivocabilmente il segno meno, si osservano lievi segnali di ripresa. Ma solo limitatamente al primo ingresso nel mercato del lavoro. Segnali assenti o appena percettibili contraddistinguono il medio-lungo periodo. E’ quanto emerge dal decimo rapporto AlmaLaurea presentato a Catania che rimarca un forte divario tra Nord e Sud. Leggi il seguito di questo post »